This page requires JavaScript

Novelle ventotto di Messer Giovanni Boccacci Scelte ora la prima volta dal suo Decamerone. Ad uso principalmente de' modesti giovani e studiosi della Toscana favella. Con la descrizione della pestilenza stata in Firenze nel 1348